Notizie.it logo

[Video] - Come fare il passaporto elettronico: istruzioni

Che aspettate a visitare il resto del mondo? si, ma prima dovete affrontare le procedure per farvi rilasciare il passaporto elettronico.

Siete amanti dei viaggi e fino ad ora avete viaggiato solo in Europa. Che aspettate a visitare il resto del mondo? si, ma prima dovete farvi rilasciare il passaporto. Il passaporto accerta l’identità di una persona e le permette di fare viaggi extraeuropei. vale 10 anni. Con le nuove tecnologie è possibile ottenerlo elettronicamente.

Cos’è il passaporto elettronico?

Il passaporto elettronico è dotato di microchip. Viene rilasciato dalla questura o da tutti quegli enti all’estero che sono italiani. Come, per esempio il consolato.

Questo documento è molto simile al classico passaporto cartaceo. Contiene impronte digitali, dati anagrafici e fotografie di chi lo possiede

Il passaporto elettronico ha un chip che consente al cittadino di evitare file e code troppo lunghe.

Passaporto elettronico: come richiederlo?

Il passaporto elettronico si richiede online alla polizia o andando presso la questura. Bisogna seguire dei passaggi per ottenerlo e bisogna avere i documenti necessari da presentare per richiedere il passaporto elettronico che sono i seguenti:

  • il modulo di richiesta del passaporto stampato contenente i seguenti dati:
    • la richiesta sottoscritta dal soggetto interessato;
    • la ricevuta del versamento sull’apposito conto corrente (intestato al Ministero dell’Economia e delle Finanze – Dipartimento del Tesoro), per spese inerenti all’emissione del passaporto;
    • la marca da bollo;
    • la firma di assenso dell’altro coniuge nel caso in cui vi siano figli minori;
    • il passaporto scaduto se in possesso del richiedente;
    • l’autorizzazione del giudice tutelare se il richiedente è genitore separato con figlio/i minore/i, genitore naturale con figlio/i minore/i riconosciuto/i solo dal genitore naturale, genitore divorziato con figlio/i minore/i senza che vi sia stato l’assenso dell’altro genitore.;
  • la carta di identità o un altro documento di riconoscimento valido;
  • almeno due foto recenti formato tessera senza alterazioni.

Gli Italiani residenti all’estero

se sono iscritti all’A.I.R.E.

(Anagrafe Italiani Residenti all’Estero) di un Comune italiano, possono richiedere il rilascio del passaporto presso il Consolato Generale d’Italia dello Stato in cui risiedono.

Per il rilascio del passaporto i cittadini italiani residenti all’estero devono rivolgersi al Consolato di appartenenza con la seguente documentazione:

  • formulario di richiesta del passaporto, compilato e firmato dall’interessato;
  • passaporto scaduto (in caso di rinnovo);
  • in caso di presenza di figli minori, assenso dell’altro genitore
  • due fotografie formato tessera;
  • permesso di soggiorno, o un certificato comprovante l’effettivo domicilio nella Circoscrizione di appartenenza, o la carta di identità rilasciata dallo Stato in cui si risiede.

Benissimo, un grande passo verso un nuovo viaggio è fatto. Avete fatto fotocopie, firme e quant’altro. Per certi versi la burocrazia è noiosa ma per ottenere questo documento è stata necessaria. Adesso che avete il passaporto elettronico con firma e impronte digitali, dovete ritirarlo di persona. Da questa modalità sono esenti i minori di 12 anni.Adesso che sapete come poter fare il documento elettronico non vi resta che farlo e partire.

Verso paesi extraeuropei. Che sia Asia, Africa, America o Australia, il divertimento è assicurato. Ma prima fate il passaporto elettronico! Buon viaggio. Se avete altri dubbi riguardo il vostro viaggio date un’occhiata ad altri articoli interessanti sul nostro magazine online. Viaggiare è un’esperienza che vi cambierà per sempre. Non servono nuovi occhi ma nuovi posti da visitare.

© Riproduzione riservata
Leggi anche

Loading...