[Video] - Città italiane più economiche

Pompei

Avete in mente una vacanza o un weekend in Italia e volete sapere quali sono le città più economiche? Come tutti noi sappiamo, le città più turistiche e anche più vivibili sono le più care. Poi ci sono dei gioielli tutti italiani di dimensioni molto piccole che sono quasi inavvicinabili; o almeno si possono visitare solo per poche ore e si spende comunque tanto; un esempio è Portofino. A dimostrazione di ciò, basta solo pensare ai prezzi assolutamente proibitivi del posteggio auto! Nonostante ciò, è possibile visitare delle città bellissime con un budget contenuto. Non ci credete? Ebbene, prendete carta e penna, perché ora vi proponiamo una classifica delle città più accessibili da visitare assolutamente.

Le prime città economiche

La classifica che vi proponiamo di seguito è stilata in base a diversi fattori, quali ad esempio il costo della vita, le strutture alberghiere e il costo degli alimenti. Secondo una ricerca condotta nel 2013, nella classifica delle città più economiche, al primo posto possiamo trovare San Giovanni Rotondo.

Sulla base di quale criterio? La città si è aggiudicata il primo posto, in quanto per il pernottamento di una camera non si superano gli 85 euro a notte.

E nel 2017? La situazione non è cambiata di molto; le tariffe annuali più convenienti si trovano, come sempre, al Centro e al Sud Italia. Secondo quanto è emerso dall’Osservatorio Trivago di quest’anno, il quale si è basato su dati ottenuti nel 2016, la città che si aggiudica il podio delle mete italiane più economiche è Trapani, con prezzi medi annuali che si aggirano intorno ai 64 euro per una camera matrimoniale a notte. Nella classifica stilata nel 2013, la città siciliana occupava il terzo posto con 71 euro per il pernottamento di una camera a notte. Inoltre Trapani risulta essere anche la città italiana con il miglior rapporto qualità-prezzo secondo il Best Value City Index di Trivago, il quale mette a confronto il prezzo medio di una camera doppia per notte e la qualità dei servizi offerti dalla struttura, sulla base delle recensioni lasciate dagli utenti.

Pompei: secondo posto fisso

Al secondo posto, sia nel 2013 che nel 2017, troviamo la famosa e storica città di Pompei; che, a sorpresa di tutti, nonostante sia molto visitata, non ha prezzi degli hotel molto cari.

La città, nell’arco di 4 anni, è stata in grado di mantenere costante il prezzo medio per una camera a notte che si aggira intorno ai 70 euro. Quindi, se vi capita di trascorrere una giornata in questa bellissima città, vi consigliamo caldamente di fermarvi almeno una notte; non spenderete molto e potrete godervi appieno le numerose bellezze che questo immenso sito archeologico ha da offrire.

A seguire

Secondo la classifica stilata nel 2013, Trapani occupava il terzo posto; quest’anno, grazie alla qualità dei suoi servizi e ai prezzi imbattibili, è riuscita ad aggiudicarsi un meritato primo posto. Chi abbiamo quest’anno al terzo posto? Ebbene nel 2017, in terza posizione, abbiamo un’altra città siciliana: Sciacca, dove i prezzi per il pernottamento di una camera a notte si aggirano intorno a poco più di 70 euro. A proposito di Sciacca, occorre precisare che si trova in provincia di Agrigento che, anche nel 2013, occupava un notevole quarto posto, a pari merito con Vicenza nel Veneto, con i loro 78 euro per una camera a notte.

Sempre sulla base della classifica del 2103, a seguire si posizionano, sempre nel Veneto, Treviso, cittadina affidabile e molto carina; ideale anche da visitare in un weekend.

A tal proposito consigliamo caldamente di visitare il luna park nel bosco a energia zero, molto particolare e unico al mondo; dove dal 6 al 22 ottobre si terranno anche le storiche Fiere di San Luca. A seguire Chianciano Terme, in Toscana, dove il prezzo medio per un hotel a 3 stelle si aggira intorno ai 50 euro; Terni, in Umbria; e Caserta nell’omonima provincia in Campania. A sorpresa troviamo anche Reggio Emilia; sempre nella provincia dell’economica Trapani, Castelvetrano. Bella da vedere soprattutto d’estate, per il mare splendido delle vicine Egadi.

A seguire: 2017

Ma quali sono le città dopo Pompei nella classifica Trivago del 2017? Dopo Pompei e Sciacca, la classifica continua con la sempre onnipresente e bellissima provincia di Trapani, per la precisione con Castellammare del Golfo e la sua media di 72 euro per camera a notte; non caso gran parte della sua economia è basata sul turismo.

A scendere abbiamo, a pari merito, Viterbo e Pescara con 74 euro; Agrigento e Taranto con 75 euro; e infine Reggio Calabria e Palermo con 76 euro.

Per concludere

Come potete notare, dal confronto di queste due classifiche è emerso che le mete più economiche italiane in assoluto si trovano soprattutto nel Sud; dove a fare da padrone incontrastato è Trapani. Detto ciò; fate le vostre valutazioni, se volete andare a visitare uno di questi posti o più di uno, e teneteci sempre aggiornati con le vostre recensioni. Magari tra queste può celarsi una nuova città bellissima ed economica che aspetta solo di essere scoperta. Non resta che augurarvi buon viaggio!

Loading...